Umiliazione profonda

Dimensione cornuto! In questo post-racconto interattivo viene data la possibilità ai lettori di scegliere il seguito. La situazione è la seguente: 
“Rientrate a casa stanchi dal lavoro e, dopo aver aperto la porta d’ingresso, chiamate per nome vostra moglie che però non risponde. Dubbiosi pensate che la signora sia uscita per qualche commissione urgente e intanto vi dirigete verso il bagno per fare un bisognino. Giunti in prossimità della porta della toilette sentite dei gemiti. Incuriositi spiate dal buco della serratura per osservare quel che succede. L’imprevisto è sempre in agguato e infatti stentate a credere a ciò che vedete. La signora è nuda nella vasca con un maschio più giovane e aitante di voi e si lascia sditalinare e leccare i capezzoli senza pudore. Stupito restate a guardare la scena che prosegue con un accurato lavoro di bocca della donna al tipo. E’ solo il preludio ad una ricca e goduriosa scopata durante la quale la femmina adultera prende il cazzo in figa in tutte le posizioni, perfino appoggiata alla lavatrice. L’estenuante trombata si conclude con le grida di piacere di lei che raggiunge l’orgasmo e con lui che sborra copiosamente sulle belle natiche della vostra amata monella”.
Prospettate, tramite sondaggio, il seguito che vorreste vedere per questo racconto. Sarà scelto il finale che raggiungerà il maggior numero di voti entro il tempo stabilito.