Archivi categoria: storiedi tradimenti

La bella fruttivendola

Quella mattina di agosto era iniziata nel peggiore dei modi. Mi alzai con un mal di testa veramente pernicioso ed il caldo non aiutava certo la situazione. Ero rimasto solo a casa per qualche giorno in attesa di entrare in ferie e mia moglie già si era trasferita nella nostra casa al mare. dovevo ancora sbrigare alcune cose in uffiio e poi l'avrei raggiunta. Passai dal fruttivendolo prima di andare in ufficio a prendere una di quelle buonissime macedonie di frutta già pronte ,ottime e buonissime per un pranzo fresco e veloce.
Mi venne incontro Marcella , la figlia del fruttivendolo , on un sorriso smagliante . Venne diretta verso di me e mi disse on tono molto confidenziale: " le devo fare vedere una cosa quando vuole. Ho un video che ci tengo veda al più presto " .
Gli dissi con piacere ; in fondo cosa c'era di male e poi ero solo a casa . Gli dissi che se voleva poteva passare di sera per un aperitivo a casa mia. Lei tutta contenta mi disse subito di si e rimanemmo per le 20 a casa mia.
La giornata filò liscia come olio. Le ultime pratiche burocratiche da sbrigare in ufficio e qualche chiacchera con i pochi collehi ancora in ufficio e mi ritrovai già sulla via di casa ,tutto solo. In quel momento mi ritornò in mente il fatto che sarebbe venuta la bella fruttivendola per farmi vedere il video tanto misterioso.
La trovai infatti sotto casa , con cira un quarto d'ora di anticipo . Stentai a riconoscerla; una minigonna in jeans mozzafiato , veramente mini e che lasciavano intravedere tutte le cosce ed anche il bordino biano delle sue mutandine. Un corpetto molto poco velato lasciava intravedere entrambi i capezzoli.
Salimmo scherzando sul caldo che qualche lato positivo l'ha e cioè quello che costringe le belle ragazze a vestirsi in maniera molto sexy. La bella fruttivendola , in tuta da ginnastica durante le ore di lavoro, si era trasformata in una ragazza strafica e veramente sexy. Poi ero solo a casa ed una cosa del genere non capita spesso.
arrivati a casa ci sedemmo sl divano e lei si mise comoda . Estrasse il suo ultimo iphone 5 e mi disse : "mettiamoci comodi che ora avrai una sorpresa". Fece partire un filmato molto confuso all'inizio ;non riuscivo a capire dove fosse ambientato. Tuttto ad un tratto vidi spuntare mia moglie da una stanza , completamente nuda . Raggiunse un ragazzo che era alzato , anche lui tutto nudo e con il cazzo ben teso. Vidi mia moglie mettersi in ginocchio davanti il ragazzo e cominciare a spompinarlo come una vera porca. Non riuscivo a credere a quello che stavo vedendo. Mia moglie che mi tradiva e vedere tutto in un video rubato . Vidi tutto il video e mia moglie si fece una scopata come non penso si sia mai fatta con me. La fruttivendola mi disse di aver trovato il video sul cellulare del suo ragazzo . Mia moglie ,quella troia , mi tradiva con il fidanzato della bella fruttivendola. 
"Ora dobbiamo fare tutto quello che abbiamo visto nel video . " Così mi disse Marcella e solo così potevamo vendicarci in aniera completa del doppio tradimento. Detto fatto perchè dopo un secondo già lei era completamente nuda. Aveva un corpo veramente fantastico e la fica completamente depilata e rasata erano per me un richiamo troppo forte. In fondo stavamo soltando rendendo pan per focaccia. Cominciai a baciarla dappertutto e , mentre lei mi spogliava , cominciai a leccare quei capezzoli lunghi e duri come chiodi. Lei si mise in ginocchio davanti me e si mise il mio cazzo in bocca. Sentii che si onfiava dentro la sua bocca e lei cominciò a spompinarmi con un ritmo lento e continuo. Voleva farmi impazzire e ci stava riuscendo. on il cazzo duro decisi di scoparla. Lei si mise a pecora ,come mia molie nel video e mi disse " ficcami prima nella fica e poi inculami tutta ."Obbedii tutto eccitato e cominciai a scoparla .La sua fica già tutta bagnata era veramente eccitante ed io la stantuffai per cinque minuti cira. Poi dolcemente la inculai . IL suo culetto era già allenato ed io nonriuscii a resistere. Gli venni dentro e rimasi così ,dentro di lei , non so per quanto.
Dopo unpo' l'accompagnai a casa. Dopo qualche giorno raggiunsi mia moglie in vacanza ma a settembre cominciai a frequentare molto più spesso il negozio di frutta dove lavora la bella Marcella.