Archivi categoria: articoli sessualità

L’età d’oro dell’omosessualità

L’età d’oro dell’omosessualità caldosex
Nell’antica grecia gli omosessuali godevano di tutt’altra reputazione rispetto ai tempi attuali. A quell’epoca i greci erano spontaneamente bisessuali e i rapporti omosessuali facevano addirittura parte di un rituale di passaggio dall'età adolescenziale a quella adulta. Per i romani l’omosessualità era più complessa ma era comunque parte della vita di un uomo. Gli uomini liberi avevano il dovere di essere “attivi” in tutti i campi della vita quotidiana e soddisfare i loro schiavi.


Una migliore conoscenza del corpo
Contrariamente a quello che si pensa, le pratiche omosessuali non sono così diverse dai rapporti eterosessuali. Il coito anale non è necessariamente il fulcro del rapporto: i due partner danno un’importanza particolare alle carezze e alla stimolazione reciproca. L’eccellente conoscenza del corpo del partner e delle sue zone erogene rende le carezze ancora più dolci e sensuali, il che non sempre avviene nelle coppie eterosessuali. Per quanto riguarda la fedeltà pare che gli uomini accordino una leggera preferenza all’autonomia nei rapporti ma le relazioni omosessuali non sono meno intime né meno fusionali.

Penetrazione e fellatio
La penetrazione, simbolo della sessualità eterosessuale, non è considerata fine a se stessa nei rapporti omosessuali. Negli uomini, contrariamente a quello che si pensa, il ricorso alla penetrazione anale non è sistematico: solo il 36% dei gay ammette di praticare sesso anale con il proprio partner. La fellatio è invece una pratica fondamentale nei rapporti omosessuali.

Barebacking
Gli adepti del barebacking hanno il culto dei rapporti non protetti. Il termine inglese significa “cavalcare a pelo”, senza sella, dunque ricercare volutamente penetrazioni anali non protette. 

Fist-fucking 
Consiste nell’introdurre, nell’ano del partner, mani e/o dita.

I nostri partner pompinari

In questo blog ci sono centinaia di esempi ma... cosa spinge realmente un uomo a interagire sessualmente con un altro simile? Domanda da un milione di euro con centinaia di possibili interpretazioni. Gay si nasce? Lo si diventa? Lo si scopre man mano durante la vita? Chissà, forse un pò di tutto questo. Di sicuro ci sono uomini che sono tendenzialmente molto portati a farlo e perciò non hanno bisogno di grosse "spinte". Ma in altri casi, come in questo bel video porno vintage bisex, l'atteggiamento delle donne può giocare un ruolo determinante affinchè quella soglia venga varcata. Inizialmente sembra che si tratti di una situazione alquanto classica: due coppie con le lei troiette che spompinano. Ma quando l'eccitazione sale gli uomini, supportati dalle donne complici e decisamente troie, cominciano a lasciarsi andare infrangendo il noto tabù e perdendo così pian piano ogni inibizione in tal senso. Se dapprima sono le mani a dispensare attenzioni in una sorta di sega reciproca maschile non manca poi l'uso estenuante della bocca che porterà gli uomini a darsi piacere orale a turno fino all'orgasmo eccitando e divertendo anche le signore presenti. D'altra parte le donne sono parecchio smaliziate e non disdegnano certo una pratica come il pissing affiancata da ulteriori bocchini, sia maschili che femminili. Il titolo del post si riferisce a quel che direbbero le lei in questo scenario.

Non merito di essere stuprata

Brasile, la risposta al sondaggio-shock sullo stupro

L'iniziativa nasce in reazione agli esiti di un sondaggio dal quale è emerso che il 65% dei brasiliani ritiene che "se una donna si veste con abiti troppo corti merita di essere violentata". "Non merito di essere stuprata". Questo il motto dell'iniziativa virale nata sul social network Twitter con l'hashtag #NãoMereçoSerEstuprada, 'non merito di essere stuprata' appunto. Vede protagoniste centinaia di donne brasiliane che si sono fotografate scrivendo sul proprio corpo o su cartelli la loro indignazione contro le violenze sessuali.

brasileira indignata

Il nostro blog, da sempre contrario ad ogni forma di violenza (vedi testi a fondo pagina) appoggia l'iniziativa a favore delle donne in quanto secondo noi, e secondo qualunque persona che ragioni, non esistono se e ma e casi in cui è possibile stuprare una donna, ossia prenderla con la forza contro la sua volontà. Gli abiti troppo corti non rappresentano affatto una giustificazione a compiere gesti sbagliati.

Il marito bisex della lettrice

Leggiamo la situazione di questa donna. "Sono Francesca ed ho un problema grave, ho un marito attivo sessualmente con me ma da alcuni mesi ho scoperto che è bisex. Come? Durante alcuni giochi erotici con un vibratore ho notato che piace molto anche a lui e non ho nessuna difficoltà a penetrarlo. Messo alle strette alla fine ha ammesso di aver avuto parecchi rapporti con uomini! Potete capire come ci sono rimasta! Abbiamo provato a farlo in 3 ma non ci sono riuscita e quella sera è uscito fuori anche che lui coi maschi è solo passivo cioè gli piace tantissimo fare rapporti orali e, ogni tanto, si lascia penetrare. Cosa devo fare?".

Cara signora suo marito al cazzo non rinuncerà mai perchè è nella sua natura per cui metta da parte i pregiudizi e ci faccia l'abitudine. Cavalchi insieme a lui l'onda della trasgressione, dopotutto non è poi così male come può vedere...




Le cose zozze

L'opinione comune definisce certe situazioni sbagliate e contro natura eppure proprio quelle situazioni perverse, come gli incesti, eccitano maggiormente la fantasia. Il figlio che si scopa la madre, il padre che si scopa la figlia, fratello e sorella, e così via. Ancora più torbido è quando le persone che interagiscono sono dello stesso sesso come madre e figlia, sorelle, fratelli, e padre e figlio. Se non avete pregiudizi in tal senso godetevi i post che seguiranno.

Lo sperma tra uomini non feconda

Il titolo può essere accostato a una banalità ma si pensi alle difficoltà che si possono incontrare con le donne. Tanta fatica per arrivare alla fessura figale e poi? E poi magari esce fuori che lei non prende la pillola o sfortune varie e qual'è la conseguenza? Che quella scopata tanto desiderata vi costa cara perchè lei resta incinta. E che cazzo! Non è possibile! E invece si, capita di frequente tra ragazzi ma anche tra adulti. Ebbene tra uomini il sesso è davvero libero. Cazzi in bocca, nel culo, dove vi pare: la sborra che schizzerà fuori a testimonianza del vostro piacere non feconderà in alcun modo il partner. Qualcuno dirà ma anche due donne sono libere. Certo, è vero, possono godere senza procreare ma non possono vivere il piacere della penetrazione naturale, carne nella carne non plastica nella carne, cosa di cui invece beneficiano i maschietti. E ora, chi non vede di buon occhio i rapporti sessuali tra maschi, elemento portante del blog, deve necessariamente accettare questi reali riscontri. Per puro divertimento, nella sequenza in basso, abbiamo provato ad immaginare un rapporto omosessuale in cui il partner attivo mette virtualmente "incinto" o "incinta" l'altro.



Psicologia della minchia

Fin da adolescente le donne ti hanno intimamente turbato, sono state al centro delle tue fantasie erotiche blande e perverse. L'amica, la fidanzatina, la cugina, la vicina, tutte prede più e meno possibili. E poi che dire delle donne che hai visto scopare nei film porno: bionde, more, rosse, nere, asiatiche. Troie pronte a provocare nude ma anche in tacchi e lingerie. Quelle belle gnocche penetrate da cazzi duri che puntualmente le sfondano la fica e, spesso, anche il culo. E tu eri lì voglioso a segarti, a fartelo in mano. Ma, se ci pensi bene, hai ammirato anche i cazzi che le penetravano, magari qualcuno bello grosso lo hai anche invidiato. Hai notato anche il cazzo di qualche amico che faceva la doccia dopo una partita di calcetto. Prima o poi ti sarà passato per la testa qualche pensierino tipo: "Che sapore avrà il cazzo?". Nel tuo inconscio probabilmente vorresti leccarlo e succhiarlo ma hai paura di esternare queste fantasie, temi che l'altro non ci stia e temi il giudizio altrui. Eh già perchè due uomini che fanno qualcosa insieme sono froci, o forse no, ma per la gente superficiale non fà molta differenza. Però queste voglie sono lì dentro di te nascoste, pronte ad esplodere in ogni momento proprio come la sborra calda che schizza dal cazzo che eiacula e che potresti prendere in bocca tu e gustare. E chissà come dev'essere prenderlo nel culo, proprio come fanno le tante ragazze puttanelle. La tua donna non potrà mai dartelo di carne, ricordalo. E si torna alle donne. Belle, bone e maledette. Quanta fatica per conquistarle, per fotterle. Fotterle già, ma per quanto? Il tempo che concedano l'esclusiva prima di saltare su un altro cazzo e renderti cornuto. Fortunatamente la bocca per succhiare ce l'hanno anche i maschi e anche un bel buco per prenderlo nel culo. Bhè allora forse gli uomini potrebbero non esser schiavi della figa... a patto però che siano trasgressivi e fantasiosi, che osino superando così i tabù. E dopo è facile, dopo a tutto ci si abitua e si finisce per godere anche senza di lei.

Lei strafiga: un obiettivo molto difficile













    
La penetrata classica come ne hai viste tante...Soffermati sul cazzo di lui...


...e finalmente la trasgressione: l'amico caldo può darti piacere




Ambienti omosessuali

La società, sessualmente parlando, ci indirizza su determinati binari di tipo eterosessuale. Percorso prestabilito per un uomo: accoppiarsi con donna, mettere sù famiglia etc... Non viene data una vera possibilità di scelta. Tuttavia determinati ambienti come collegi, carceri, esercito, situazioni sportive etc... possono rimettere in gioco tutto. Consideriamo ad esempio le carceri. La mancanza forzata di fica costringe a rivedere tutta la situazione sessuale. Come fare senza femmine? Come sfogare? Il sollievo viene dapprima cercato nell’autoerotismo via via sempre più stimolato dalla visione di materiale pornografico che in carcere è assai diffuso. Poi anche questo non è più sufficiente e si desidera toccare, lasciarsi accarezzare perché la sessualità, dopo tutto, è anche affettività, comunicazione. Ed allora si comincia a cercare il contatto tra maschi riuscendo a godere senza donne e ci si fà l'abitudine proprio come questi due delle foto. Il tizio che lo prende in culo a pecorina e si fà riempire la bocca di sborra non avrebbe mai immaginato uno scenario simile prima di finire dentro.